In equilibrio su niente

Non trovando ciò che cerco, salgo e poi guardo in basso. Salgo ancora più in alto, solo un rumore lontano di passi e voci. Operatori sanitari, medici, visitatori, pazienti, lavoratori vari. Sono un po’ lavoratore un po’ osservatore, un po’ frequentatore e un po’ equilibrista. Un minuto di sospensione nel silenzio, cerco un altro punto di osservazione. L’equilibrio sul niente, quello che ti fa sentire in un tempo vuoto e senza dimensione.

___

 

Balanced on nothing

As I don’t find what I’m looking for, I go up and then look down. I climb even higher, only a distant sound of steps and voices. Health operators, doctors, visitors, patients, various workers. I’m a worker, a bit of an observer, a bit of a goer and a little bit of an acrobat. A minute of suspension in silence, I look for another point of observation.
The balance on nothing, what makes you feel in an empty and dimensionless time.