In equilibrio su niente

Non trovando ciò che cerco, salgo e poi guardo in basso. Salgo ancora più in alto, solo un rumore lontano di passi e voci. Sono un po’ osservatore, un po’ frequentatore, un po’ addetto ai lavori, un po’ ingranaggio, un po’ alleato e un po’ equilibrista. Un minuto di sospensione nel silenzio, cerco un altro punto di osservazione. L’equilibrio sul niente, quello che ti fa sentire in un tempo vuoto e senza dimensione.